Posted on Lascia un commento

Honda Forza 300 HTSC

Al moto days è stato presentato il nuovo Forza 300 dellaHonda.
Il motore rimane il monocilindrico che monta anche l’Sh 330 di 279 cmc. Sono state utilizzate soluzioni per il telaio che hanno fatto diminuire il peso di 12 Kg portandolo a 182 kg. Ma non è tutto, ruote leggermente più alte 15″ anteriiore 14″ posteriore (contro 14″ e 13″), fari full led, potenza max di 25,2 cv a 7000 giri/min

Ma la novità è HSTC(honda selectable torque control) ovvero la possibilita di controllare differenze di aderenza fra ruota anteriore e posteriore , viene segnalato al conducente la situazione e corretta elettronicamente







Di tutto rispetto anche l’equipaggiamento: ci sono il nuovo parabrezza regolabile elettricamente su un’escursione di 140 mm che assicura un’ottima protezione dal vento, la Smart-Key, che ora offre nuove funzioni rendendo operativo il commutatore di accensione per l’avviamento, lo sblocco dello sterzo, i tasti di apertura sella e sportello rifornimento e il top box opzionale da 45 litri e il gruppo ottico Full LED

La strumentazione, rivista nell’aspetto e nelle funzioni, si presenta con quadranti analogici per tachimetro e contagiri e al centro un ampio diplay LCD impostabile su tre tipi di visualizzazione: contakm totale, autonomia residua, consumo istantaneo; contakm parziale, consumo medio, tempo di percorrenza; temperatura ambiente, voltaggio ricarica batteria. Da ricordare, infine, gli accessori, che comprendono: portapacchi posteriore, bauletto da 45 litri per due caschi integrali, manopole riscaldabili, borsa bauletto interna e allarme.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         

Posted on Lascia un commento

BMW C 400 x

Oltre a moto di grossa cilindrata che fanno venire in mente la Parigi-Dakar BMW ora si presenta con uno scooter decisamente più piccolo adatto al traffico cittadino e alle medie distanze. Si perchè è vero che è un monocilindrico da 350cc ma è anche vero che è stato testato e portato fino a 146 k/h (così segnava il contachilometri). 

ABS, ASC, tubolari in acciaio per il telaio lo rendono sicuro ed anche facile da guidare anche nelle curve più strette. e, come vogliono le nuove generazioni, rimane connesso al nostro smatphone

Posted on Lascia un commento

honda forza 300 versione 2018

La casa giapponese svela alla decima edizione del Salone della Moto e dello Scooter di Roma il nuovo scooter Forza 300. L’Honda Forza 300 si rinnova profondamente mantenendo però tutte le caratteristiche di uno scooter di gamma alta con una nuova indole sportiva.

Linee più snelle e compatte donano un maggiore senso di dinamicità insieme ad un interasse ridotto, come la lunghezza. La sella è ora più rialzata aumentando al contempo comfort e visibilità. Cambia la misura delle ruote, 15 pollici all’anteriore e 14 pollici al posteriore invece dei 14 pollici e 13 pollici della versione precedente. Pneumatici Pirelli Diablo Scooter da 120/70-15” e 140/70-14”.

Il sistema frenante è composto da un disco anteriore da 256 mm con pinza a 2 pistoncini e da un disco da 240 mm con pinza a un pistoncino sul posteriore. ABS di serie. Ridotto anche il peso, ben 12 Kg in meno ottenuti con l’adozione di un nuovo telaio completamente riprogettato, in particolare il nuovo Honda Forza 300 ha un peso di 182 Kg con il serbatoio pieno.

Altra novità importante introdotta sul nuovo Forza 300 è il controllo di trazione HSTC, disattivabile, un inedito parabrezza regolabile elettricamente con un’escursione di ben 140 mm, la strumentazione mista analogico-digitale con dotata di display LCD, impianto luci Full LED e chiave elettronica Smart-Key. Infine, il vano sottosella, stando a quanto dichiarato dalla Casa, può ospitare fino a due caschi integrali.

Il propulsore del nuovo Honda Forza 300 è un motore da 279 cc monoalbero SOHC a quattro valvole raffreddato a liquido. Potenza massima di 25,2 cavalli a 7.000 giri e una coppia massima di 27,2 Nm a 5.750 giri. Lato consumi: Honda dichiara un consumo di 31 km/l nel ciclo medio WMTC e una velocità massima effettiva di 129 km/h. Il serbatoio ha una capacità di 11,5 litri con una potenziale autonomia di oltre 350 km. Il nuovo Honda Forza 300 sarà disponibile a partire dal mese di maggio in quattro colorazioni: Crescent Blue MetallicPearl Nightstar BlackMatt Cynos Grey Metallic e Matt Pearl Cool White.

Motore
– Tipo Monocilindrico, 4 tempi, 4 valvole (OHC), raffreddato a liquido 
– Cilindrata 279 cc 
– Alesaggio x corsa 72 x 68,5 mm 
– Rapporto di compressione 10,5 : 1 
– Potenza massima 18,5 kW (25,2 CV) @ 7.000 giri/min 
– Coppia massima 27,2 Nm @ 5.750 giri/min 
– Capacità totale olio 1,7 litri
Alimentazione 
– Carburazione Iniezione elettronica Honda PGM-FI 
– Capacità serbatoio 11,5 litri (compresa riserva) 
– Consumi 31 km/l (ciclo medio WMTC*)
Impianto elettrico 
– Accensione Digitale transistorizzata 
– Avviamento Elettrico 
– Capacità batteria 12V – 8.6AH 
– Potenza alternatore 340W
Trasmissione 
– Frizione Automatica centrifuga 
– Tipo di cambio CVT 
– Trasmissione finale V-Belt 
– TELAIO 
– Tipo Tubolare in acciaio a semi-doppia culla
Ciclistica 
– Dimensioni (LxLxA) 2.140 x 755 x 1.470 mm 
– Interasse 1.510 mm 
– Inclinazione cannotto di sterzo 26,5° 
– Raggio di sterzata 2,4 m 
– Avancorsa 89 mm 
– Altezza sella 780 mm 
– Altezza da terra 135 mm 
– Peso in o.d.m e con pieno benzina 182 kg
Sospensioni 
– Tipo Ant.: forcella telescopica con steli da 33 mm – Post.: forcellone con doppio ammortizzatore regolabile nel precarico
Ruote 
– Tipo Ant.: in alluminio pressofuso a 6 razze sdoppiate 
– Post.: in alluminio pressofuso a 6 razze sdoppiate 
– Dimensione cerchi Ant.: 15M/C x MT3.00 – Post.: 14M/C x MT4.00 
– Dimensione pneumatici Ant.: 120/70-15” – Post.: 140/70-14”
Freni 
– Tipo Ant: Disco da 256 mm, pinza a 2 pist., ABS – Post.: Disco da 240 mm, pinza a 1 pist., ABS

Posted on Lascia un commento

Nuovo Burgman 400

Una serie di innovazioni per il nuovo burgman 400 presentato all’EICMA. Aspetto più snello e accattivante carena alleggerita e ridotta sui lati per favorire la discesa soprattutto dei piloti di minore statura, che avrebbero potuto incontrare difficoltà anche in relazione al fatto che la sella è stata un pò alzata ed inspessita per migliorare il comfort. Prestazioni invariate anche se le emissioni sono state trasformate in euro4. Il motore continua ad essere il monocilindrico da 399cc. Migliorie sono state apportate sul sistema ABS (750gr più leggero), ruota anteriore da 15″ invece che da 14″, Fari a led anteriori e posteriori, nuovo scarico dal disegno più aggressivo.

 

SCHEDA TECNICA SUZUKI BURGMAN 400 2017

Lunghezza 2.240 mm
Largezza 760 mm
Altezza 1.350 mm
Interasse 1.585 mm
Luce a terra 125 mm
Altezza sella  750 mm
Motore Monocilindrico, 4 tempi, raffreddato a liquido, distribuzione doppio albero a camme in testa
Alesaggio x corsa 81 mm x 77,6 mm
Cilindrata 399 cc
Rapporto di compressione 10,6:1
Alimentazione Iniezione elettronica
Avviamento Elettrico
Lubrificazione Carter umido
Trasmissione Variatore continuo CVT
Sospensione anteriore Forcella telescopica
Sospensione posteriore Monoammortizzatore regolabile nel precarico
Inclinazione cannotto di sterzo 25,3°
Interasse 105 mm
Freno anteriore Doppio disco
Freno posteriore Disco singolo
Pneumatico anteriore 120/70-15M/C 56S, tubeless
Pneumatico posteriore 150/70-13M/C 64S, tubeless
Capacità serbatoio 13,5 litri
Capacità serbatoio olio 1,5 litri
Posted on 1 commento

Piaggio X10 350

Niente male il nuovo Piaggio x10 350.

Nonostante sia più piccolo in cilindrata rispetto al Burgman 400 si fa rispettare da quest’ultimo in ripresa dalle basse velocità. Tende a allargare in uscita dalle curve ma l’abs funziona bene. la linea è tutta italiana con linee eleganti e seduta eretta, da moto. Poco spazio per i piedi dovuto al tunnel centrale allargato